Home / formazione del personale / Formazione mediante webinar: pro e contro

Formazione mediante webinar: pro e contro

Webinar-min.jpg
Grazie alla migliore connettività Internet, la formazione mediante webinar è diventata la soluzione preferita all’interno di diverse organizzazioni. Questo è in gran parte attribuibile alle organizzazioni stesse che crescendo e divenendo  multinazionali con filiali sparse in diversi Paesi, hanno sviluppato esigenze formative sempre più complesse. Oggi i webinar consentono poi alle aziende di presentare i propri prodotti e servizi ai consumatori di tutto il mondo. L’uso di webinar in ambito formativo spazia dal campo del fitness alla consulenza dietetica, dalla formazione del personale ai corsi universitari. Ma questo potente strumento di formazione ha solo vantaggi o presenta anche dei limiti?  

Pro e contro della formazione mediante webinar

 
  1. Flessibilità
I webinar assicurano flessibilità in quanto i dipendenti e gli studenti possono essere formati a loro piacimento e non è richiesto alcun programma o routine. I formatori possono collegarsi direttamente con gli iscritti al webinar ad un orario prestabilito. Oppure creare i video di formazione con un sommario che fungerà da guida. Si può quindi accedere al sito web e utilizzare il sommario per navigare nella sessione formativa che interessa. L’aspetto più interessante dei webinar è che non è necessario essere presenti in un luogo specifico per partecipare alla formazione. Si può accedere ai video da casa o al lavoro. Basta una semplice connessione a internet.  
  1. Basso costo
I webinar sono diventati estremamente efficaci grazie al miglioramento della connettività e alla diffusione della banda ultralarga. I costi della connessione ad internet si sono considerevolmente abbassati negli ultimi anni e tutti hanno ora la possibilità di accedere al web, anche da casa. Oggi i server possono gestire terabyte su terabyte di informazioni e i video sono sempre disponibili, quindi fruibili da chiunque più e più volte. Rispetto al metodo di formazione tradizionale che prevede la formazione in un’aula o in una sede aziendale, con la stampa di materiale cartaceo e di manuali , i webinar sono molto più convenienti. Grazie alla possibilità di non dover affittare aule di formazione né di stampare materiale didattico.  
  1. Taglio dei costi del personale addetto alla formazione
La maggior parte delle organizzazioni negli anni passati ha investito notevoli risorse nei team dedicati alla formazione del personale. Questo significava pagare stipendi e indennità: capitoli di spesa estremamente onerosi, senza considerare le spese per viaggi e trasferte sia dei team di formazione che del personale da formare. Con la formazione mediante webinar, le organizzazioni non hanno bisogno di un team dedicato alla formazione a tempo pieno. I webinar forniranno la formazione di base, mentre personale dedicato entrerà in azione solo quando una formazione specifica sarà strettamente necessaria. E sempre che anche quest’ultima non possa essere  erogata mediante webinar. In sintesi non ci sarà più bisogno per le aziende di sostenere i costi fissi di team dedicati esclusivamente a fare formazione  
  1. Facile accesso
I vincoli geografici sono un grosso problema per le grandi aziende con filiali in tutto il mondo. E’ logico che un’organizzazione cerchi di risparmiare quando si tratta di fare formazione. Pensiamo a quanto costa far volare un esperto o un gruppo di esperti dalla sede centrale verso altre filiali al fine di formare i dipendenti. Con la formazione mediante webinar le aziende non hanno più necessità di sostenere simili costi. Dipendenti e formatori possono partecipare alla formazione comodamente seduti nei propri uffici, accedendo semplicemente alla sessione di webinar ed azzerando qualunque vincolo geografico.  
  1. Facilità di apprendimento
L’84% delle persone ha un apprendimento visivo. Cioè, assorbe in modo più efficace e preciso le informazioni quando queste vengono presentate visivamente. I webinar sono quindi molto indicati per la maggior parte di noi. Ma è anche vero che si impara meglio quando l’informazione viene presentata in molteplici modi. I webinar utilizzano la grafica per l’apprendimento visivo e le registrazioni vocali per gli studenti che apprendono meglio ascoltando. Ci sono poi delle limitate funzionalità interattive per gli studenti cinestetici, cioè per coloro che imparano facendo materialmente le cose. Questi tre aspetti possono combinarsi per creare un’esperienza memorabile.  

E riguardo ai contro?

 
  • Mancanza di interazione efficace con i trainer
I webinar consentono ai partecipanti di ricevere le informazioni di cui hanno bisogno nell’orario e posto più comodi. L’aspetto negativo è che colui che partecipa avrà un’interazione limitata con il trainer. Dipendenti e studenti non hanno sempre l’opportunità di fare domande in tempo reale. Ciò significa che se un partecipante non è in grado di comprendere un determinato concetto, non ha molte possibilità per colmare il suo handicap.  
  • Limitata possibilità di lavorare in squadra
I webinar consentono ai partecipanti di accedere ai contenuti da qualsiasi parte del mondo. Possono farlo all’orario per loro più comodo. Accedere ai contenuti individualmente, però, azzera completamente la possibilità di lavorare in squadra. Il lavoro di gruppo è un’esperienza importantissima per coloro che devono apprendere. Gli studenti non solo si legano fra loro, ma si aiutano a vicenda e alla fine comprendono meglio i concetti presentati dal webinar.  
  • Pessimo oratore
Tutto ciò che di buono abbiamo detto sulla formazione mediante webinar va a farsi friggere se si ha un cattivo oratore. Se il tuo docente legge dai suoi appunti in maniera monotona, nessuno ricorderà neanche una parola di quello che dice. Un webinar è efficace solamente se è tenuto da un oratore dinamico, in grado di far esplodere i contenuti trattati. Ancora meglio, se è tenuto da un oratore noto come esperto sul tema. Solo con questi presupposti il grado di interesse è al massimo.  
  • Mancanza di controllo della situazione
In una formazione tradizionale il formatore ha il pieno controllo di tutto e assicura che non ci siano interruzioni o distrazioni di sorta. Questo consente alle persone di concentrarsi maggiormente sull’oratore e sugli argomenti trattati. Nella formazione mediante webinar, invece, questo non accade perché l’oratore non ha alcun controllo delle situazioni circostanti. I partecipanti possono essere a casa, in ufficio o in un ristorante. Potrebbero facilmente disattivare l’audio e ridurre al minimo la partecipazione al webinar, preferendo navigare su internet, intrattenersi su qualche social network o leggere le email.  

Considerazioni finali

  La tecnologia è migliorata negli ultimi decenni e oggi la maggior parte delle organizzazioni non la utilizza solo per migliorare i processi al suo interno, ma anche per assolvere le sue esigenze di formazione e per presentare al pubblico i suoi prodotti e i suoi servizi. Ci sono molte voci a favore della formazione mediante webinar, come la convenienza economica, il facile accesso, la flessibilità e l’abbattimento dei costi fissi dei team di formazione. Indipendentemente da queste voci, ci sono aspetti negativi come l’impossibilità di fare un lavoro di squadra tra partecipanti,  la mancanza di una efficace interazione con i formatori o la mancanza di controllo della situazione circostante ai partecipanti. Se vuoi approfondire meglio l’argomento oppure pensi che ci siano altri aspetti da valutare riguardo ai webinar, faccelo sapere scrivendo qui le tue considerazioni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *